Autosvezzamento: decide il Bimbo!

                                 

Autosvezzamento: quando?              

La maggior parte dei pediatri concorda nell’affermare che l’integrazione di cibi solidi e semisolidi all’alimentazione con solo latte possa iniziare tra il quinto e il sesto mese (ossia tra i 150 e i 170 giorni di vita) e non oltre la ventiseiesima settimana di vita. Cominciare prima o ritardare troppo può avere effetti negativi, come aumentare il rischio di eczema, asma e atopia. 

La scelta di svezzare fra il quinto e il sesto mese dipende dal tipo di allattamento, al seno o artificiale. Se il latte materno è ancora abbondante, testimoniato dal fatto che il bimbo mangia, dorme, cresce e non presenta stitichezza, allora si prosegue con il latte materno senza modificare nulla. Se il bimbo, invece, prende sia il latte materno che quello artificiale, oppure prende esclusivamente il latte artificiale, si può introdurre un pasto, e per ora solo uno, diverso dal latte, al quinto mese. 

Autosvezzamento: come?  

1) Alimentare solo con latte, preferibilmente materno, fino al compimento dei sei mesi di età, come raccomandato dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità). 

2) Tenere il bimbo a tavola con i genitori non appena sarà in grado di stare seduto in braccio o sul seggiolone. 

3) Aspettare che sia il bimbo a chiedere di raggiungere il cibo, allungando le mani o con versetti eccitati. 

4) Soddisfare le sue richieste, purché sia un cibo idoneo secondo il giudizio dei genitori. 

5) Se il bimbo smette di mangiare o se gli altri componenti del nucleo familiare hanno concluso il pasto non incoraggiare il bimbo a continuare

6) Non cambiare il ritmo e la durata dei pasti. Sarà il bimbo ad adattarsi al ritmo del resto della famiglia. 

7) L’allattamento materno proseguirà comunque, fino a quando mamma e bimbo non saranno pronti ad interromperlo.

Linee Guida sullo Svezzamento del Ministero della Salute Italiano (www.salute.gov.it)World Health Organization (WHO/OMS) www.who.int/www.nostrofiglio.it, intervista al Prof. Francesco Savino, Dirigente Medico Pediatra presso l'Ospedale Infantile Regime Margherita di Torino

Simona Pepe
Pharmacist Manager
Ciao guest! Sei nella pagina di un articolo, e qui puoi fare queste cose:





Revisioni fatte: