Troppa vitamina B12? The dark side


La vitamina B12 è solubile in acqua e per questo motivo non si accumula nel nostro organismo, ma quando si decide di assumere degli integratori è possibile ingerirne più di quanto, in realtà, ne serva.

1) Effetti indesiderati più comuni

Assumere integratori senza consultare il proprio medico curante non è sempre una buona idea, soprattutto quando l'eventuale carenza non è stata diagnosticata da test di laboratorio, ma è soltanto presunta.

Gli effetti collaterali più comuni sono riassunti di seguito:

  • Restenosi coronarica (restringimento dei vasi sanguigni in seguito all’introduzione di uno stent coronarico)
  • Innalzamento della pressione sanguigna
  • Problemi cutanei: acne, orticaria, prurito o sensazione di bruciore, decolorazione della pelle con chiazze rosa o rosse, arrossamento del volto
  • Decolorazione delle urine
  • Intorpidimento
  • Nausea
  • Difficoltà a deglutire
  • Diarrea
  • Aumento del volume del sangue e del numero dei globuli rossi
  • Diminuzione dei livelli di Potassio
  • Gotta

2) Cautela

Gli integratori di vitamina B12 dovrebbero essere usati con cautela in caso di:

  • Problemi cardiaci
  • Pressione sanguigna alta
  • Cancro
  • Problemi cutanei o sanguigni
  • Problemi all’apparato genitourinario
  • Problemi gastrointestinali
  • Bassi livelli di Potassio nel siero
  • Gotta

3) Interazione

Alcuni agenti sembrano ridurre l’assorbimento della vitamina B12, come anche i suoi livelli nel siero. Consultate il vostro medico se assumete uno o più di questi medicinali:

  • ACE inibitori (inibitori dell’enzima di conversione dell’Angiotensina: captopril, lisinopril, enalapril, fosinopril, ramipril, perindopril, benazepril, quinapril).
  • Aspirina
  • Alcool
  • Antibiotici
  • Antiepilettici
  • Farmaci sequestranti degli acidi biliari
  • Cloramfenicolo e Neomicina
  • Colchicina
  • Metformina
  • Nicotina
  • Contraccettivi orali
  • Acidi para-aminosalicilici
  • Antagonisti dei recettori H2 dell’ Istamina (Ranitidina, Cimetidina, Famotidina)
  • KCl
  • Inibitori della pompa protonica (Lansoprazolo, Omeprazolo, Pantoprazolo, Esomeprazolo)
  • Vitamina C
  • Zidovudina (Retrovir)

Naturalmente è necessario rinunciare all’assunzione di integratori di Vitamina B12 se siete allergici alla B12 o al Cobalto.

4) Quando bisogna consultare un medico?

Se vi capita di notare degli effetti indesiderati dopo aver assunto integratori di vitamina B12, interrompetene l’assunzione.

Se i sintomi non migliorano o peggiorano, contattate il vostro medico.



vedi anche...
foto fuori
Che cos'è, dove trovarla, deficienza e interazione con alcuni farmaci.     leggi di più...

vedi anche...
fuori
Cos'è la carenza da vitamina B12 e come si manifesta?     leggi di più...

vedi anche...
foto fuori
Perché la Vitamina B12 è così importante? Quanta ce ne serve? Dove si trova? E i vegani? Scopritelo con noi     leggi di più...

vedi anche...
fuori
Perché fare il test e chi dovrebbe farlo.     leggi di più...


simona pepe
Simona Pepe
Pharmacist Manager e Nutritional Therapist
Ciao guest! Sei nella pagina di un articolo, e qui puoi fare queste cose:





Revisioni fatte:

Per creare collegamenti a questa pagina:

Link normale (usa come testo il titolo dell'articolo):
[LINK:effetti-collaterali-b12]

Link con testo custom:
[LINK|title=Metti qui il titolo:effetti-collaterali-b12]

Tease:
[TEASE:effetti-collaterali-b12]
Sito consigliato: Nutrizione Naturale - alimentazione come principale medicina