Senape

Brassica Nigra (L.) Koch. (Sinapis Nigra L.)
senape
Famiglia:
Crucifere
Nomi Alternativi : Senape nera@\@/@\@/@\@/@Mustarda
Colore Foglia:
Verde
Colore Frutto:
bruno-nero
Habitat:È diffusa in tutta Italia sia allo stato spontaneo che coltivata, fino a 1000 m.

Storia e leggenda

Conosciuta sin dall’antichità come condimento. La mostarda in pasta si diffuse intorno al XIII secolo e si otteneva frantumando i semi della senape nell’agresto o nel mosto di vino.


 

Descrizione

È una pianta annuale dal fusto eretto e ramoso.

Le foglie sono picciolate e lirate.

I fiori sono gialli, raccolti in grappoli terminali corimbiformi, con 4 petali.

I frutti, le silique, sono a becco corto e contengono semi color bruno-nero.


 

Parti usate

I semi maturi.


 

Principali costituenti

Un glucoside azotato (sinigrina), mucillagine, alcaloidi, un enzima (mirosina).


 

Proprietà

Emetiche, revulsive.